Due giorni di gare internazionali per la terza Mondolè Ski Alp

Il circuito della Coppa del Mondo torna sulle montagne piemontesi

Si è svolta stamane, presso l'aula magna IIS Alberghiero "G.Giolitti" di Mondovì, la conferenza stampa di presentazione della Mondolè Ski Alp, tappa di Coppa del Mondo di scialpinismo che si svolgerà nel comprensorio monregalese sabato 25 e domenica 26 marzo 2017.

Il programma della 'due giorni' è stato illustrato da Giorgio Colombo, presidente del LOC Mondolè Ski Alp, che ha affermato: «La neve è arrivata presto sulle montagne monregalesi e tuttora l'innevamento è abbondante, anche se in questi giorni le temperature sono primaverili. Ad oggi il percorso di gara è confermato, ci auguriamo di tornare sul Mondolè».

La vetta 'regina' del comprensorio sciistico che unisce le stazioni di Prato Nevoso, Frabosa ed Artesina verrà dunque raggiunto nella giornata di sabato 25 marzo, quando la gara individual porterà sui suoi pendii non solo le grandi firme dello scialpinismo internazionale ma anche gli appassionati che prenderanno parte alla 65esima edizione della Tre Rifugi: alle ore 8.30 la partenza della prova di Coppa del Mondo, alle ore 9 lo start della 'gara open'.

Nel pomeriggio la premiazione e il saluto degli oltre 300 bambini delle Scuole Sci che alle 17.00 sfileranno in una coreografica discesa nella Conca di Prato Nevoso. Conca che tornerà protagonista domenica 26 a partire dalle ore 9.00 con le qualificazioni della Sprint, alle 11.35 la finale femminile, alle 11.45 quella maschile.

L'Assessore regionale allo Sport, Giovanni Maria Ferraris, ha posto l'accento sul ricco calendario di eventi internazionali che hanno fatto tappa sulle Alpi piemontesi nella stagione 2016-2017: «Abbiamo iniziato la stagione invernale con la Coppa del Mondo di sci alpino femminile nelle Valli Olimpiche e la concludiamo con la Coppa del Mondo di Sci alpinismo nel cuneese Mondolè Ski."

Quale migliore messaggio per promuovere le nostre montagne e il territorio attraverso lo sport!» Al tavolo dei relatori il presidente ISMF Armando Mariotta oltre al presidente dell'ATL del Cuneese Mauro Bernardi che ha sottolineato l'importanza degli investimenti volti a consolidare il binomio sport-turismo. Particolare attenzione è stata riservata dai media e dagli alunni del Liceo scientifico indirizzo sportivo dell'istituto "Vasco" di Mondovì ai campioni della Nazionale italiana di scialpinismo Damiano Lenzi (neo campione del Mondo di scialpinismo e fresco vincitore del Pierra Menta) e Katia Tomatis (campionessa italiana) che, affiancati dal tecnico Andrea Basolo, hanno anche incontrato gli studenti per raccontare le proprie esperienze nel mondo dello ski-alp stimolando numerose domande ed accrescendo l'attenzione per la disciplina.

Comunicato n.2/2017

Scarica il comunicato stampa

 

Vai alla gallery

 

 

Press Office
mobile +39.339.4331947
mail press@mondoleskialp.it

sponsor17

2017 sponsor18

by: powered byACDMULTIMEDIA

| PRIVACY | COOKIE |

© 2014 - 2017 comitato organizzatore evento Mondolè Ski Alp - coppa del mondo di scialpinismo - p.iva 03570530042

Questo sito utilizza alcuni tipi di cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.